Il Comune di Genazzano aderisce alla Settimana Europea della Mobilità. Pronti il riordino del Trasporto Pubblico Locale e il progetto per il bike sharing.

https://www.genazzano.org/immagini_news/aggiungi_foto.jpg

Per il quarto anno consecutivo il Comune di Genazzano ha aderito alla Settimana Europea della Mobilità, promossa dalla Commissione Europea dal 16 al 22 settembre, attraverso la predisposizione di alcuni atti per favorire la mobilità sostenibile e la riduzione delle emissioni CO2.
"La partecipazione all'iniziativa proposta dalla Provincia di Roma - ha affermato il Sindaco Fabio Ascenzi – non è per noi solo una prassi, ma un'idea di governo consolidata dagli atti che l'amministrazione comunale persegue nel corso di tutto l'anno; abbiamo voluto rafforzare questo impegno con delibere e progetti che vedranno protagonista il nostro comune nei prossimi mesi".
Innanzitutto con il sostegno all'iniziativa "In città senza la mia auto" si è voluto concludere in questo fine settimana, animato tra l'altro dalla festa delle Cantine Aperte, il provvedimento che prevede già la pedonalizzazione del centro storico in tutti i giorni festivi da aprile a settembre. Inoltre la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile è stata occasione per proseguire il lavoro sul bike sharing, per il quale il Comune di Genazzano ha già ricevuto dalla Provincia di Roma un finanziamento di 25mila euro, grazie al quale si è intrapresa la fase operativa per l'acquisto delle biciclette elettriche e per la modalità di gestione del progetto. Infine, proprio questa settimana la giunta comunale ha approvato una delibera per la modifica del programma di esercizio del trasporto pubblico locale, che attraverso una rimodulazione dei percorsi prevede l'istituzione di un servizio circolare di collegamento del centro storico con le diverse zone del paese.
"Tra le iniziative messe in atto – ha concluso il Sindaco – sono particolarmente soddisfatto per il provvedimento di riordino del Tpl; con l'istituzione della navetta nel centro storico andremo a realizzare un importante obbiettivo del nostro programma amministrativo. Dopo l'adesione al Patto dei Sindaci e l'approvazione del Piano di Azione per l'Energia Sostenibile l'attività della nostra Amministrazione è fortemente orientata a predisporre atti concreti per le politiche di tutela ambientale. Dal fotovoltaico su tutti gli edifici scolastici alla Fontana Leggera, dalla Raccolta Differenziata alle politiche per la mobilità sostenibile. Abbiamo realizzato azioni innovative e concrete per il nostro territorio".

4922-settimana_europea_mobilita_sostenibile

Torna su