Inaugurato dal presidente Nicola Zingaretti e dal sindaco Fabio Ascenzi il nuovo asilo nido comunale "Minimondo"

https://www.genazzano.org/immagini_news/10-05-2019/1557492959-85-.jpg

E' stato inaugurato, nel pomeriggio di sabato primo febbraio scorso, dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e dal sindaco di Genazzano, Fabio Ascenzi, il nuovo asilo nido comunale "Minimondo", che l'amministrazione comunale ha realizzato nell'ala nord del plesso scolastico "G.Garibaldi" dell'Istituto Comprensivo genazzanese.

  inaugurazione_asilo_nido_genazzano  La nuova struttura dedicata alla prima infanzia ed alle loro famiglie si estende per circa 410 metri quadrati ed è destinata ad ospitare 40 bambini da tre mesi a tre anni. L'asilo nido comunale, un servizio pensato per rispondere alle esigenze delle famiglie locali, è stato realizzato con un contributo di 360.000 euro concesso nel 2010 dalla Regione Lazio ed uno di 40.000 euro a carico del bilancio comunale.

   "Con questo asilo nido –ha affermato il sindaco Fabio Ascenzi- si va a dare alla nostra comunità una risposta concreta", mentre rispetto alla tecnica costruttiva in sè e per sè il sindaco ha argomentato che "l'edificio era già stato interessato dalla nuova tecnologia del fotovoltaico, per cui abbiamo fatto una struttura completamente autosufficiente, completamente alimentata dall'energia del sole". inaugurazione_asilo_nido_genazzano_conm_Zingaretti

   A scegliere il nome dell'asilo nido comunale sono stati gli studenti dell'Istituto Comprensivo "G.Garibaldi" di Genazzano, attraverso un concorso d'idee bandito dall'amministrazione comunale. E' stata premiata, pertanto, la terza B della scuola media per il logo e la quinta C delle elementari per l'intestazione "Minimondo". "Abbiamo voluto costruire uno spazio creato con amore per i bambini" ha detto Angela Pochesci, responsabile della cooperativa "Le ginestre" che assieme al "Melograno" gestirà la neostruttura per l'infanzia.

   Prima del taglio ufficiale del nastro il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha voluto precisare che "questo asilo nido ha in sè due significati: dà un servizio pubblico e contribuisce a ricostruire la fiducia della gente. Sono segnali che vogliamo dare perchè le cose possano cambiare da chi amministra bene e con le mani pulite. Questo paese è più povero di dieci anni fa e sono cresciute a dismisura le diseguaglianze. La crisi la paga di più chi ha bisogno di uno stato efficiente". Nel motivare l'attenzione agli aspetti sociali dell'agire politico, il presidente Zingaretti ha dichiarato che "l'educazione scolastica rappresenta, sin dall'inizio, un momento fondamentale nella formazione di chi si affaccia alla vita. La nostra amministrazione sarà sempre in prima fila per tutelare questo valore assoluto".

Torna su