Iscriviti alla Newsletter



Calamità naturali gelate 2017. Pubblicato sulla G.U. il riconoscimento per la Regione Lazio: 45 giorni per presentare le domande.

PDF Stampa E-mail
La Regione Lazio informa che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 258  del  4 novembre 2017 il decreto 23 ottobre 2017, concernente: “dichiarazione dell’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi verificatisi nei territori  della Regione Lazio.”
Pertanto le imprese agricole danneggiate dall’evento calamitoso di cui sopra, ricadenti nei territori delimitati  con Deliberazione della Giunta regionale n. 529  del 9 agosto 2017 e successiva Deliberazione n. 551 del  12 settembre 2017, possono presentare domanda di intervento contributivo, all’Area Decentrata Agricoltura competente per territorio, entro il termine perentorio di  45 giorni dalla data di pubblicazione  sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale.
Come già comunicato in precedenza, La Giunta regionale del Lazio aveva approvato la delibera di proposta di declaratoria di eccezionalità dei danni causati dalle gelate verificatesi nello scorso mese di aprile, accogliendo anche la nostra richiesta per l’inserimento del territorio del Comune di Genazzano.
In data 28/04/2017, infatti, l’Amministrazione Comunale aveva inoltrato richiesta alla Regione Lazio per il riconoscimento di eccezionale avversità atmosferica, avviando così la procedura per  verificare la possibilità per le Aziende Agricole del territorio di accedere ad eventuale risarcimento per i danni subiti a seguito dei fenomeni meteorologici intensi ed eccezionali, che hanno dato origine in particolare nella notte tra il 21 e 22 aprile a diffusi fenomeni di gelate. Successivamente è stata inviata alla Regione la documentazione riguardante le imprese agricole colpite dagli eventi e che hanno fatto richiesta al comune.