Iscriviti alla Newsletter



Riconoscimento avversità atmosferica per danni alle aziende agricole Aprile 2017. Approvata dalla Giunta regionale la delibera di proposta di declaratoria di eccezionalità anche per il territorio di Genazzano.

PDF Stampa E-mail
La Giunta regionale del Lazio ha approvato la delibera di proposta di declaratoria di eccezionalità dei danni causati dalle gelate verificatesi nello scorso mese di aprile, accogliendo anche la nostra richiesta per l’inserimento del territorio del Comune di Genazzano.
In data 28/04/2017 l’Amministrazione Comunale ha infatti inoltrato richiesta alla Regione Lazio per il riconoscimento di eccezionale avversità atmosferica, avviando così la procedura per  verificare la possibilità per le Aziende Agricole del territorio di accedere ad eventuale risarcimento per i danni subiti a seguito dei fenomeni meteorologici intensi ed eccezionali, che hanno dato origine in particolare nella notte tra il 21 e 22 aprile a diffusi fenomeni di gelate. Successivamente è stata inviata alla Regione la documentazione riguardante le imprese agricole colpite dagli eventi e che hanno fatto richiesta al comune.
I tecnici delle Aree Decentrate Agricoltura di Frosinone, Latina, Rieti,  Roma e Viterbo, sulla base delle segnalazioni pervenute, hanno ora delimitato le aree e valutato i danni alle produzioni agricole, tali da compromettere fortemente i redditi agricoli, accogliendo la nostra richiesta di inserire anche il territorio del Comune di Genazzano.

Tale proposta sarà ora trasmessa al MIPAAF al fine del riconoscimento, con Decreto del Ministro, dell’eccezionalità dell’evento calamitoso.
Successivamente, dalla data di pubblicazione sulla GURI del Decreto Ministeriale, decorrono, per le imprese agricole ricadenti nel territorio delimitato, i 45 giorni per la presentazione della domanda di richiesta di contributo alle Aree Agricoltura Decentrate competenti.
Infine, Il Ministero disporrà con proprio decreto il piano di riparto delle somme da prelevarsi dal Fondo di Solidarietà Nazionale.

Seguiranno comunicazioni sugli ulteriori sviluppi.